patologie pulpari tagged posts

Carie Dentale e Infezioni della Polpa Dentale

?????????

La carie dentale è provocata dalla demineralizzazione dei tessuti duri della corona del dente, smalto all’esterno e dentina all’interno, cemento e radice dentale se sotto il margine gengivale. Le specie batteriche maggiormente coinvolte nell’eziologia della carie sono Streptococcus mutans e Lactobacillus, producono acidi organici metabolizzando i carboidrati dei residui alimentari e abbassano il pH, processo che dà inizio alla dissoluzione dell’idrossiapatite, la sostanza minerale del tessuto duro dentale.

I microrganismi causa della carie dentale risiedono sulla placca batterica della superficie dello smalto, al di sopra del margine gengivale. Il passo successivo alla formazione della carie è la penetrazione attraverso lo smalto e la dentina e l’invasione della polpa dentale, nel cosid...

Leggi tutto

Origine, Evoluzione e Decorso dell’Ascesso Odontogeno

ascessoDenteCo

L’ascesso odontogeno costituisce il tipico decorso evolutivo di una forma infiammatoria acuta come l’osteite periapicale o la periodontite periapicale acuta, a loro volta originate da una carie dentale che, durante il suo naturale decorso clinico, è penetrata fino alla polpa dentale con sviluppo di pulpite acuta.

Un ascesso odontogeno può essere fonte di fastidi molto seri con complicanze come l’invasione dei tessuti circostanti sottocutanei o degli spazi fasciali profondi. L’osso rappresenta una valida barriera di contenimento per questo tipo di infezioni ma, una volta superato, la diffusione sui tessuti connettivali, che oppongono una resistenza di gran lunga minore rispetto all’osso, è molto veloce e invasiva con formazione di fistole esterne. L’infezione a questo punto può diffonder...

Leggi tutto

Endodonzia, le Cause delle Patologie Pulpari e la Terapia Endodontica

X-ray Close-up

Le cause che possono portare ad una patologia pulpare in un dente sono molteplici, per la maggior parte riconducibili a cause batteriche e fisiche. Le più frequenti sono di gran lunga le cause batteriche e in questo caso anche una semplice carie superficiale dello smalto può dare vita ad una reazione infiammatoria della polpa per via della produzione, da parte dei batteri cariogeni, di agenti tossici e prodotti del metabolismo responsabili delle modificazioni pulpari. Anche le fratture rientrano tra le cause di patologia pulpare batterica perchè consentono ai batteri, che normalmente abitano il cavo orale, di raggiungere direttamente la polpa tramite la rima di frattura.

Tra le più frequenti cause fisiche troviamo i traumi, possono essere diretti sugli elementi dentali o sul mascellare...

Leggi tutto