Categoria Protesi

Salute Orale Per i Portatori di Protesi Dentale Fissa

Perfect smile

Dopo la cementazione di una protesi dentale fissa, il trattamento del paziente protesico non si interrompe e continua con una serie di richiami e appuntamenti per valutare eventuali problemi e intercettare possibili complicazioni future. Le complicazioni che possono insorgere su i portatori di protesi fisse in ceramica e ponti in zirconio sono generalmente riconducibili a diversi fattori, tra i quali il comfort/disagio nell’indossare il manufatto e la funzione/disfunzione masticatoria del paziente. A questi si aggiunge il controllo della placca batterica, che viene rimossa ogni sei mesi dalla cementazione definitiva con una seduta di ablazione dentale...

Leggi tutto

I Muscoli Mandibolari

iStock_000005444299Small

I movimenti dei muscoli mandibolari sono eventi complessi e coordinati che provvedono alla funzione masticatoria. I muscoli deputati al movimento sono il muscolo temporale, il massetere, lo pterigoideo mediale, lo pterigoideo laterale superiore e inferiore (ognuno degli pterigoidei ha due ventri, molti autori li considerano muscoli distinti) detti anche muscoli masticatori secondo una classificazione generale e il muscolo miloioideo, il genioioideo e il ventre anteriore del muscolo digastrico detti muscoli sopraioidei. Ecco in sintesi l’origine, l’inserzione, l’innervazione, la vascolarizzazione e la funzione dei muscoli mandibolari:

il muscolo temporale origina dalla superficie laterale del cranio, la sua inserzione avviene a livello del processo coronoideo e sul margine anteriore del ram...

Leggi tutto

La Protesi Dentaria Fissa: Come Ritrovare il Sorriso

Protesi fissa a 6 elementi

Il trattamento mediante protesi dentaria fissa può fornire eccezionali soddisfazioni sia al paziente che all’odontoiatra ma per conseguire un successo è comunque necessaria un’attenzione a dir poco meticolosa in tutti i dettagli, dal primo colloquio con il paziente fino alle fasi attive del trattamento.

Un buon piano di trattamento si basa sull’individuazione delle esigenze dell’assistito. Spesso è necessario discutere accuratamente sulle varie modalità di trattamento, ognuna con i propri vantaggi e svantaggi, considerando sempre i trattamenti alternativi, che possono dare al paziente un’ampia scelta in base ai tempi di lavorazione, al numero delle sedute e non ultimo al budget.

Un trattamento soddisfacente deve necessariamente tener conto della prevenzione di patologie future, della c...

Leggi tutto