Archivi Mensili May 2014

Come Sbiancare i Denti a Casa

default_image_dente_co

Spesso quando ci guardiamo allo specchio, viene naturale scoprire i denti e dare un’occhiata se è tutto a posto! A volte però il risultato non è quello desiderato. Caffè, sigarette, bevande e cibi con coloranti provocano macchie e striature dello smalto soprattutto negli incisivi centrali.

Non tutti sanno che non sempre è necessario rivolgersi al dentista per una pulizia dei denti o per uno sbiancamento dentale professionale per tornare ad avere i denti bianchi, sono sufficienti alcuni rimedi non chimici che possono dare buoni risultati.

Ecco in sintesi una piccola guida su come sbiancare i denti:

  1. Acqua

    Un semplice risciacquo dopo ogni pasto contrasta la formazione delle macchie e contribuisce alla rimozione della placca batterica, mentre è inutile nel caso in cui i denti siano già ...

Leggi tutto

Anestesia dal Dentista: Farmaci Utilizzati, Durata e Controindicazioni

dente-co-anestesia-dentist

Quando ci si sottopone a particolari trattamenti odontoiatrici, può essere consigliato o talvolta richiesto l’impiego di un farmaco anestetico, che insensibilizzi localmente l’area su cui deve intervenire lo specialista. In maniera legittima, molti pazienti s’interrogano sull’efficacia di questa procedura e sulle sue possibili controindicazioni: di seguito verranno quindi fornite spiegazioni chiare ed esaustive sull’anestesia locale in odontoiatria, le tecniche impiegate e le reazioni avverse.

Gli anestetici locali

Per ridurre o eliminare completamente la percezione del dolore durante un intervento odontoiatrico vengono utilizzati dei farmaci, che attraversano le membrane cellulari inibendo la propagazione degli impulsi nervosi: il loro effetto anestetico è limitato all’area specifica d’i...

Leggi tutto

Alitosi, Cause e Rimedi per Curare l’Alito Cattivo

dente-co-alitosi-cause-e-rimedi-per-curare-l-alito-cattivo

L’alitosi, comunemente conosciuta con la formula “alito cattivo”, è un termine impiegato per indicare un odore particolarmente sgradevole emesso durante il processo di espirazione: è un disturbo piuttosto comune, che può coinvolgere soggetti di ogni età, sesso e condizione sociale, molto fastidioso poiché può pregiudicare il sereno svolgimento di un rapporto interpersonale, ma che può essere facilmente risolto, adottando alcuni semplici accorgimenti.

Le cause dell’alitosi: quando l’origine è in bocca

Anzitutto è importante riconoscere l’origine del nostro problema: nella maggioranza dei casi (sfioriamo il 90%) le cause di alitosi sono legate all’accumulo di residui di cibo all’interno della bocca ovvero ad una scarsa idratazione della mucosa orale...

Leggi tutto